Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Sinochem espanderà la propria raffineria di Quanzhou e costruirà nuove unità

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 08/12/2015 (13:32)
Come riportano i media, la società Sinochem oil and chemical controllata dallo stato cinese espanderà la capacità a 240,000 barili al giorno (bpd) per la raffineria di Quanzhou nella provincia di Fujian da 60.000 bpd e costruirà nuove unità petrolchimiche entro il 2018. Il progetto di ampliamento da 43,3 miliardi di yuan ($6.8 miliardi) è stato approvato dalla Commissione sviluppo e riforma di Fujian, il 7 dicembre.

Oltre ad aumentare la sua capacità di raffineria del 25% a 300.000 barili al giorno, Sinochem costruirà anche 13 unità chimiche includendo un cracker di etilene da un milione ton/anno, un’unità di PE da 400.000 ton/anno, un’unità di PX da 800.000 ton/anno e un impianto di estrazione aromatici da 300.000 ton/anno.
Prova Gratuita