Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Società petrolchimiche saudite registrano risultati finanziari in calo nel II trimestre

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 29/07/2019 (11:18)
Le società petrolchimiche dell’Arabia Saudita hanno annunciato un calo dei risultati finanziari nel secondo trimestre del 2019. I produttori hanno visto diminuire i loro utili negli scorsi mesi dato che la domanda di prodotti petrolchimici è diminuita a causa dell’economia globale instabile.

Prezzi in calo dei prodotti petrolchimici portano a utili in diminuzione

SABIC: l’utile più basso degli ultimi 10 anni

L’utile netto della Saudi Basic Industries Corp. (SABIC) durante il secondo trimestre del 2019 ha raggiunto il livello minimo mai visto dal 2009 per essere riportato a SAR2.12 miliardi ($565 milioni), indicando un forte calo del 68% rispetto ai SAR6.7 miliardi registrati nel secondo trimestre del 2018.

L’utile limitato della società è stato attribuito al calo della domanda di prodotti chimici e plastici a causa del declino nell’economia globale. I prezzi in calo dei prodotti petrolchimici hanno influenzato negativamente i risultati dei produttori nel secondo trimestre.

Yansab

L’utile netto della Yanbu National Petrochemical Co (Yansab) nel secondo trimestre del 2019 è calato circa del 62% anno su anno arrivando a SAR316 milioni ($84 milioni).

La diminuzione dell’utile netto è stata attribuita ai prezzi medi di vendita e delle materie prime in calo nonostante l’aumento della produzione e delle vendite.

Tasnee

National Industrialization Company (Tasnee) ha registrato un utile netto di SAR296.7 milioni ($79 milioni) nel secondo trimestre del 2019, indicando un calo del 25% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Secondo la società, la causa principale degli utili bassi nel secondo trimestre è stata il calo nei prezzi medi di vendita dei prodotti petrolchimici.

Advanced Petrochemical

L’utile netto del produttore saudita Advanced Petrochemical nel secondo trimestre del 2019 è diminuito del 24.2% rispetto allo stesso periodo del 2018 per essere riportato a SAR192 milioni ($52 milioni), principalmente a causa del calo del 2.8% nel volume delle vendite.

Su base trimestrale, tuttavia, l’utile netto della società ha indicato un aumento del 18.6% causato dall’incremento del 5.1% nei prezzi del propilene.

Saudi Kayan

L’utile netto di Saudi Kayan Petrochemical nel secondo trimestre del 2019 è diminuito di oltre il 96% su base annuale arrivando a SAR39.5 milioni ($10.5 milioni).

La diminuzione dell’utile netto è stata attribuita al calo dei prezzi medi di vendita dei prodotti e all’aumento dei costi finanziari.

Sipchem

Saudi International Petrochemical Co (Sipchem), ha riportato un calo relativamente minore nei suoi utili rispetto agli altri produttori sauditi, dello 0.24% anno su anno durante il secondo trimestre del 2019. L’utile della società ha raggiunto i SAR210.9 milioni ($56 milioni) nel secondo trimestre a causa della diminuzione delle vendite.

Tuttavia, l’utile della Sipchem nel secondo trimestre è aumento dell’83.9% rispetto allo scorso trimestre.
Prova Gratuita
Login