Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Sonatrach riavvia Skikda cracker in Algeria

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/01/2017 (18:57)
Secondo fonti di mercato, Sonatrach (Alegeria) sta programmando di riavviare il suo cracker a vapore al complesso di Skikda CP1K dopo 4 anni e ha firmato un accordo con Engineers India Ltd per condurre uno studio sul processo di riabilitazione.

Il cracker al complesso, il quale era stato costruito nel 1978 e ha una capacità produttiva di 120,000 ton/anno di etilene, dovrebbe essere riavviato entro la fine del 2018, hanno detto le fonti.
Con il riavvio del cracker, la dipendenza dell’Algeria dalle importazioni dovrebbe cessare.

Sonatrach ha firmato recentemente un accordo con Eni (Italia) e Shell (Francia) per condurre uno studio sulla fattibilità per un nuovo progetto petrolchimico in Algeria, come parte del piano di migliorare I suoi investimenti stranieri nel settore dell’petrolio.
Prova Gratuita
Login