Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Spagna: Repsol chiude impianto di HDPE a Puertollano nel 2015

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 08/10/2014 (11:58)
La Repsol in Spagna ha intenzione di fermare la produzione di HDPE al complesso petrolchimico di Puertollano a Ciudad Real, Spagna e di chiudere la produzione del loro cracker a vapore allo stesso sito entro marzo 2015, secondo fonti di mercato.

lo scorso anno, la società aveva annunciato che avrebbero chiuso il loro impianto di HDPE da 105,000 ton/anno a causa della mancanza di profittabilità. Come parte della razionalizzazione del sito, Repsol estenderà la sua produzione ai prodotti di alto valore aggiunto come EVA e polioli.

Il sito della società a Puertollano è in grado di produrre 120,000 ton/anno di LDPE, 120,000 ton/anno di PP e 32,000 ton/anno di butadiene.

Repsol ha anche intenzione di ridurre la produzione del cracker a vapore dagli attuali 250,000 ton/anno a circa 100,000 ton/anno.
Prova Gratuita
Login