Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Stats: Import polimeri Turchia Q1 in aumento rispetto al trimestre precedente

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 06/05/2022 (10:33)
Secondo ChemOrbis Import Statistics, la Turchia ha importato 1.537.570 ton di polimeri in totale durante il primo trimestre del 2022. La cifra indica un aumento del 4,5% rispetto al trimestre precedente, mentre è aumentata del 7% dal primo trimestre del 2021, secondo i dati.

Il volume cumulativo indica anche la cifra più alta del primo trimestre da quando ChemOrbis ha iniziato a compilare i dati nel 2000.

Import Statistics– PP – PE – PVC – Turkey

Arabia Saudita rimane il primo fornitore della Turchia nel Q1

Tra gennaio e marzo, l’Arabia Saudita è stato il principale fornitore di polimeri della Turchia, con 428.516 tonnellate in totale. È stata seguita dalla Corea del Sud (140.037 tonnellate) e dalla Russia (102.524 tonnellate).

Nel primo trimestre, l’Arabia Saudita è stata il fornitore numero uno della Turchia per PP omo, LDPE e LLDPE.

PPH import in rialzo di quali l’ 8% in Q1, copolimeri in aumento del 3%

Le importazioni turche di PP omo nel primo trimestre sono aumentate del 7,7% superando le 550.000 tonnellate su base trimestrale. Il volume ha indicato un aumento maggiore del 14% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno.

Le importazioni di PP copolimero sono state pari a quasi 94.000 tonnellate tra gennaio e marzo, in calo del 7% rispetto al trimestre precedente. La cifra ha guadagnato il 3% anno su anno, nel frattempo. Secondo le statistiche di ChemOrbis, il volume ha indicato la cifra più alta del primo trimestre dal 2012.

S-PVC import in rialzo del 7% rispetto al Q4 2021

Nel primo trimestre, la Turchia ha importato poco più di 200.000 tonnellate di S-PVC, mentre il volume è aumentato di quasi il 7% nel trimestre e del 6% nell’anno.

Il volume cumulativo ha indicato il livello più alto del primo trimestre dal 2018, quando la Turchia ha importato quasi 210.000 tonnellate di S-PVC.

La Russia è stato il maggiore esportatore verso la Turchia con oltre 27.000 tonnellate, seguita da Cina (22.710 tonnellate) e Corea del Sud (17.377 tonnellate). Ciò dimostra la ridotta disponibilità dei regolari produttori europei di PVC e l’entusiasmo dei fornitori asiatici di aumentare le loro esportazioni in Turchia nonostante i tassi di nolo sfavorevoli.

Import cumulative di PE si attestano a circa 500.000 tonnellate nel primo trimestre

Secondo i dati di ChemOrbis, le importazioni complessive di PE dalla Turchia sono diminuite di circa il 4% nel primo trimestre rispetto al trimestre precedente. La cifra, a 500.130 tonnellate, indica una perdita del 3% rispetto al primo trimestre del 2021.

Per quanto riguarda i gradi di PE, le importazioni di HDPE dalla Turchia si sono attestate a quasi 212.000 tonnellate, con un aumento di circa il 13% su base trimestrale. Tuttavia, il volume è sceso del 4% su base annua.

Nel primo trimestre del 2022, le importazioni di LLDPE sono diminuite del 14% dal quarto trimestre del 2021 a circa 175.000 tonnellate, mentre sono aumentate del 2,7% rispetto al primo trimestre dello scorso anno. Nel frattempo, le importazioni hanno indicato il volume più alto del primo trimestre in più di due decenni.

Per quanto riguarda l’LDPE, le importazioni del primo trimestre sono diminuite del 19% a circa 79.000 tonnellate su base trimestrale. Anche il volume è crollato del 17,6% dal primo trimestre del 2021.
Prova Gratuita
Login