Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Tentativi di aumento su PS, ABS in Asia non fanno crescere la domanda

  • 08/06/2018 (11:44)
Diversi venditori di PS e ABS in Asia hanno applicato ancora notevoli aumenti sulle offerte di importazione per Cina e Sudest Asiatico questa settimana sulla scia dei prezzi spot dello stirene in forte aumento in Asia. La domanda, dall’altra parte, è rimasta debole a causa della crescente resistenza da parte dei buyer.

Fatta eccezione per una notevole diminuzione di $80/ton registrata il 5 giugno, i prezzi spot dello stirene in Asia hanno seguito un trend rialzista da fine aprile. Le ragioni dietro gli aumenti dei prezzi dello stirene sono le scorte basse in Cina e l’arrivo ridotto dei carichi di importazione. Secondo un player cinese, le importazioni di stirene dagli USA e dalla Corea sono diminuite a causa dei dazi anti-dumping, oltre ai fermi impianti visti tra aprile e giugno.

Anche se il calo dei prezzi dello stirene sopra menzionato ha causato delle preoccupazioni sulla fattibilità degli aumenti nei mercati dei derivati, i venditori hanno preservato il loro atteggiamento rialzista.

Un produttore di PS nel Sudest Asiatico ha ammesso "I clienti stanno mostrando resistenza ai livelli attuali di prezzo. Dopo che i prezzi spot dello stirene hanno registrato un forte calo giornaliero all’inizio della settimana, il mercato è diventato volatile. Crediamo che sia difficile applicare nuovi aumenti sul PS anche se i prezzi dello stirene riprenderanno il loro trend rialzista, considerato lo scarso interesse all’acquisto".

Un secondo produttore del Sudest Asiatico ha aumentato le offerte di GPPS sulla settimana a causa dei prezzi in rialzo dello stirene rispetto a inizio maggio. Una fonte della società ha commentato "Nonostante il forte calo nel mercato spot dello stirene, non pensiamo di abbassare le nostre offerte perché ci aspettiamo che i prezzi dello stirene recuperino le perdite nei prossimi giorni. Tuttavia, non crediamo siano possibili ulteriori aumenti sul PS perché i buyer mostrano resistenza".

Due produttori di Taiwan hanno aumentato le offerte in Cina e Sudest Asiatico tra i $30-50/ton per il PS e $20-30/ton per l’ABS rispetto alla scorsa settimana, nonostante la domanda debole.

Un trader di Taiwan che opera in Vietnam ha aumentato le offerte di PS di $20/ton, aggiungendo "Non riusciamo a ricevere ordini dal Vietnam questa settimana a causa dell’oscillazione dei prezzi dello stirene in Cina. I venditori sono in attesa di un quadro più chiaro del mercato, mentre i buyer sono inattivi".

I prezzi prevalenti di PS sono troppo alti per essere accettati, secondo quanto affermato da un trader della Malesia. Un produttore di ABS ha rimarcato "Abbiamo lasciato stabili le nostre offerte. Il mercato potrebbe non assorbire ulteriori aumenti perché i produttori hanno scorte leggermente più alte e la domanda è scoraggiante. I prezzi potrebbero andare sotto pressione una volta che i fermi impianto termineranno a fine luglio, quando arriveranno anche dei carichi di importazione". Un produttore di giocattoli in Cina preferisce adottare un atteggiamento di attesa per ora, anche a causa del business calmo dei produttori finiti e dei prezzi di PS elevati.
Prova Gratuita