Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Termina trend ribassista nel mercato europeo di PVC a ottobre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/10/2014 (17:34)
Il mercato europeo del PVC sembra aver concluso il suo trend ribassista, con i prezzi iniziali di ottobre emersi per lo più a rollover nei mercati della distribuzione, in linea con la chiusura stabile dell’etilene. Da parte dei produttori tuttavia sono emerse intenzioni di aumento, poiché i fornitori stanno cercando di recuperare i margini dopo aver concesso diminuzioni superiori a quelle concesse a inizio settembre.

Un produttore del nord Europa ha chiuso gli accordi a volume di settembre con ribassi di €25-30/ton in Germania, dopo che le richieste iniziali di diminuzioni di €15/ton hanno visto qualche resistenza da parte dei buyer. Per ottobre, il produttore ha annunciato aumenti di €20/ton rispetto lo scorso mese.

Un produttore del nord Europa ha chiuso i GA di settembre con diminuzioni di €25/ton. Per quanto riguarda ottobre, una fonte del produttore ha commentato "Stiamo pensando di applicare degli aumenti, ma siamo scettici sul fatto che il mercato sia abbastanza forte da supportare i prezzi in rialzo. Potremmo quindi lasciare i prezzi stabili su settembre".

Un distributore ha iniziato a dare le offerte di PVC dall’est Europa a rollover, in linea con la chiusura dell’etilene. Ha commentato "È troppo presto per dire se i prezzi di ottobre vedranno delle leggere diminuzioni o meno. La disponibilità è sufficiente e speriamo di vedere una maggiore domanda questo mese, perché il mercato è rimasto fermo a settembre". Un agente di un produttore del nord Europa ha lasciato i prezzi stabili per ottobre, commentando che la domanda ha perso velocità nella seconda metà di settembre.

I buyer devono ancora fare le nuove richieste di prezzo, dopo aver completato gli acquisti di settembre. Tuttavia si aspettano prezzi per lo più stabili, nonostante l’atteggiamento rialzista di alcuni fornitori. Alcuni buyer nel nord Europa hanno riportato che il settore costruzioni in Germania è debole e hanno aggiunto che i fornitori potrebbero anche concedere leggere diminuzioni.
Prova Gratuita
Login