Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Thailandia, mercato locale PP raggiunge il massimo da 2 anni, resistenza all'acquisto cresce

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 24/11/2020 (18:43)
Il mercato del PP in Thailandia ha registrato un trend rialzista costante dalla fine di settembre in tandem con il mercato delle importazioni nel Sudest Asiatico, ma la crescente resistenza ai prezzi in rialzo potrebbe limitare gli aumenti.

I prezzi locali del PP omo rafia sono aumentati del 2,2% settimana su settimana a $1250/ton FD Thailandia la scorsa settimana, raggiungendo il massimo di due anni, secondo i dati medi settimanali dell’indice dei prezzi di ChemOrbis. Anche i prezzi locali sono aumentati del 15% da $1086/ton a fine settembre.



I prezzi di importazione nel Sudest Asiatico, nel frattempo, sono aumentati dello 0,9% nell’ultima settimana a $1040/ton CIF SEA. I prezzi regionali sono aumentati del 5% da $990/ton a fine settembre.

Nonostante l’offerta limitata, i forti aumenti dei prezzi hanno creato una crescente resistenza all’acquisto.

Un trader locale ha dichiarato: "La scarsa offerta continua, ma la domanda dei trasformatori è in calo a causa dei prezzi elevati e si sta avvicinando al nuovo anno. Molti stampatori hanno dichiarato di aver dovuto ridurre i loro tassi di produzione fino a quando non sarebbero stati in grado di trasferire i costi in rialzo del materiale ai propri clienti ".

Timori di una politica dei prestiti più restrittiva

Un altro fattore alla base della crescente resistenza all’acquisto è il timore che le banche taglino le linee di credito.

“A causa dell’effetto COVID-19 sull’economia thailandese dal febbraio 2020, le banche hanno enormi prestiti in sofferenza (NPL). I clienti devono mantenere sani i loro bilanci o i loro banchieri taglieranno le loro linee di credito”, ha spiegato un trader nazionale

L’ NPL del paese ammontava al 3,14% dei prestiti totali a fine settembre, il più alto in oltre 9 anni, secondo i dati della banca centrale.

La seconda economia più grande del Sudest Asiatico è diminuita del 6,4% su base annua nel terzo trimestre dopo essere scesa del 12,1% nel secondo trimestre quando le restrizioni COVID-19 hanno fortemente limitato l’attività commerciale.

Offerta ridotta per fermi impianto

Ciononostante, si prevede che il mercato del PP continui a ricevere un certo sostegno a causa della scarsità di offerta per via delle chiusure per manutenzione di numerosi impianti nella regione.

Tra quelli in fase di manutenzione ci sono l’unità da 400.000 tonnellate/anno di SCG a Map Ta Phut in Thailandia; Unità Cai Mep di Hyosung da 300.000 tonnellate/anno in Vietnam; e le due unità del CIO presso Paradip in India con una capacità di 340.000 tonnellate/anno ciascuna.
Prova Gratuita
Login