Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Trader in Cina mirano a dirigere carichi di HDPE dagli USA al SEA per nuove tariffe

  • 21/08/2018 (10:18)
Molti trader che operano in Cina riportano che stanno cercando di dirigere le merci attualmente in transito di HDPE degli USA al Sudest Asiatico prima che le nuove tariffe sull’HDPE e l’LLDPE dagli USA entrino in vigore il 23 agosto.

Un trader con sede a Ningbo ha riportato di aver ridotto i prezzi di HDPE iniezione per origine dagli USA di circa $65/ton rispetto alla scorsa settimana, osservando, "I nostri carichi sono attualmente in transito verso la Cina, tuttavia stiamo cercando di dirigerli verso il Sudest Asiatico prima che arrivino perché la Cina si sta preparando a imporre delle tariffe del 25% sulle importazioni dagli USA tra pochi giorni. La lista delle nuove tariffe include LLDPE, tuttavia pensiamo che non sarà colpito tanto quanto l’HDPE".

Secondo i dati dall’Amministrazione Doganale Cinese, il Paese ha importato un totale di quasi 300,000 ton di HDPE dagli USA l’anno scorso. Gli USA sono stati il sesto maggiore fornitore di HDPE alla Cina, seguiti da Arabia Saudita, Iran, Emirati Arabi Uniti, Corea del Sud e Tailandia. Le importazioni complessive di HDPE della Cina hanno raggiunto circa 6.4 milioni ton nel 2017.

Anche un altro trader in Cina ha osservato di aver ricevuto offerte di HDPE dagli USA per grandi quantità negli ultimi giorni, affermando, "I trader cinesi potrebbero concludere buone trattative vendendo questi carichi al Sudest Asiatico".

Nel frattempo, i player nel Sudest Asiatico hanno già iniziato a ricevere un numero maggiore di offerte di PE dagli USA dalla scorsa settimana com’era stato menzionato precedentemente in una Plastic News di ChemOrbis SEA, emergono offerte competitive di PE dagli USA dopo ultime tariffe tra USA e Cina. Questo è stato in linea con le aspettative che il Sudest Asiatico possa diventare la prima scelta per i venditori degli USA come destinazione per le loro esportazioni dal momento che i carichi degli USA non possono offrire un vantaggio competitivo in Cina dopo l’imminente applicazione delle ultime tariffe.
Prova Gratuita