Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Trasformatori Turchia riportano ripresa nella domanda di HDPE

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 10/03/2014 (18:03)
I trasformatori hanno riportato che la domanda di HDPE pipe ha visto una ripresa in Turchia, sulla scia delle prossime elezioni, del tasso di cambio lira-dollaro in fase di stabilizzazione e delle migliori condizioni climatiche.

Un produttore di tubi ha acquistato dell’HDPE pipe 100 dall’Arabia Saudita la scorsa settimana a $1625-1630/ton FCA Turchia, dazio al 6.5%, cash, commentando "Stiamo vedendo una migliore domanda di prodotti finiti con l’avvicinarsi delle elezioni. Il cambio lira-dollaro, per lo più stabile, ha contribuito alla ripresa. Il clima mite ha supportato la domanda. Grazie a questi fattori abbiamo iniziato ad acquistare".

Un altro trasformatore del settore tubi ha detto "Abbiamo iniziato a ricevere più ordini per i nostri prodotti finiti". Ha poi riportato di aver ricevuto un’offerta di HDPE pipe 100 dalla Russia a $1570/ton CIF Turchia, dazio 6.5%, cash.

Un terzo produttore di tubi ha detto "Ci aspettiamo che il business delle costruzioni migliori a marzo. Inoltre le condizioni climatiche migliori rispetto alle attese hanno supportato la domanda nel mercato dei tubi".

In Turchia le trattative di HDPE pipe 100 per le origini USA sono riportate a $1625-1630/ton CFR Turchia, dazio 6.5%, cash, mentre le trattative per materiale saudita si attesta a $1625-1630/ton on FCA Turchia, dazio 6.5%, cash.
Prova Gratuita
Login