Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Trattative PVC di giugno potrebbero chiudere a rollover in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 06/06/2019 (17:38)
In Europa, le offerte iniziali del PVC di giugno sono emerse stabili o in rialzo di €5/ton in alcuni casi dopo che il contratto dell’etilene di giugno è stato siglato a rollover. I leggeri aumenti sono richiesti dai fornitori che cercano di recuperare i margini.

Tuttavia, l’attuabilità degli aumenti non è ritenuta possibile anche nel caso in cui ci sia un miglioramento della domanda. Le idee di acquisto dei buyer indicano rollover, indicando i prezzi in calo di petrolio e nafta e la mancanza di fattori rialzisti per il momento. Secondo loro, i fornitori rivedranno le offerte iniziali da rollover a in calo.

Un distributore ha riportato “La domanda potrebbe leggermente migliorare in linea con il clima più caldo. Tuttavia, ci aspettiamo che i prezzi di PVC restino stabili”.

Un player del mercato ha aggiunto “L’offerta è sufficiente nonostante le interruzioni alla produzione nella regione. C’è poco spazio per degli aumenti, anche se la domanda potrebbe andare meglio che a maggio”.

Le interruzioni all’offerta dal Brasile, intanto, devono ancora avere un impatto visibile o far crescere la preoccupazione per l’offerta tra i buyer. Tuttavia, la possibilità di un effetto domino nel prossimo periodo è da tenere in considerazione come possibilità.

Una fonte di un produttore del nord Europa ha commentato “C’è una pressione rialzista sul PVC a livello globale. I problemi di produzione in Brasile hanno fatto aumentare i prezzi e hanno attirato le importazioni da Europa e USA. Le importazioni in calo in Europa daranno supporto ai produttori domestici”.

Le offerte di esportazione dei venditori europei di PVC nel vicino mercato della Turchia sono emerse in notevole aumento per giugno, a causa dell’aumento delle vendite in Brasile.

Prova Gratuita
Login