Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Trend rialzista PET Cina si interrompe ma outlook lungo termine rimane in rialzo

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 18/06/2020 (11:22)
La correzione recente dei valori del PTA e del MEG ha dato una tregua al trend rialzista nel mercato del PET bottiglia in Cina, il quale è stato presente nel mercato circa dalla metà di maggio. I fornitori hanno mantenuto anche le offerte di esportazione stabili o le hanno ridotte leggermente di $10/ton rispetto alla scorsa settimana, sottolineando la mancanza di sostegno da parte dei costi. Tuttavia, la maggior parte dei player ha conservato aspettative rialziste per l’outlook a lungo termine.

Domanda locale ancora robusta, prezzi dovrebbero essere sostenuti durante l’estate

Nonostante l’interruzione del trend rialzista nelle offerte di esportazione, i prezzi di PET bottiglia locale in Cina sono rimasti invariati su base settimanale.

Una fonte di un produttore ha affermato, “I nostri prezzi per il mercato locale sono stabili dato che la domanda domestica continua a essere forte”.

La fonte ha aggiunto, “L’outlook per la domanda di PET resina dei produttori e i prezzi rimangono in rialzo dato che entrambi verranno supportati durante la stagione estiva”.

Solitamente i mesi estivi che vanno da giugno ad agosto sono alta stagione per la domanda dato che le temperature elevate spingono le persone a dissetarsi frequentemente con delle bibite solitamente confezionate in bottiglie di PET.

Offerta non sarà ampia, pochi impianti verranno avviati in 2ª metà

Secondo alcuni player nel paese, anche l’offerta limitata dovrebbe sostenere i prezzi a lungo termine.

“Nella prima parte dell’anno, ci sono solo due nuovi impianti di PET in funzione, l’unità di Chongqi Wankai da 600,000 tons/anno e l’unità di Dalian Yisheng da 300,000 tons/anno. Per la seconda parte dell’anno, l’unità di Hainan Yisheng da 500,000 tons/anno sta cercando ora di essere avviata e nessun altro nuovo impianto di PET dovrebbe entrare in funzione. Per questo motivo, il problema dell’offerta corta rimarrà nel mercato nel breve termine”.

Player si aspettando di vedere graduale ripresa domanda in SEA

Per quanto riguarda il Sudest Asiatico, c’è stato un aumento della domanda dato che i produttori nel mercato dei derivati hanno iniziato a incrementare la produzione in seguito alla comparsa dai lockdown legati al COVID-19.

I fornitori di PET bottiglia in Cina hanno affermato che si aspettano di ricevere un numero crescente di ordini dai clienti del Sudest Asiatico nel breve termine.

Un venditore in Cina ha commentato, “La domanda della regione è ancora limitata per ora. In Vietnam, l’interesse di acquisto rimane debole anche a causa della stagione delle piogge. Tuttavia, pensiamo che più trasformatori regionali torneranno presto nel mercato in linea con l’allentamento dei lockdown”.

Fattori che gettano ombra su aspettative rialziste

Nonostante le aspettative rialziste della maggior parte dei player per il breve termine, ci sono ancora alcuni fattori che gettano ombra su ulteriori aumenti di prezzo per il PET bottiglia.

Sostegno costi potrebbe non tornare presto

Secondo i dati del Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi spot del PTA sono leggermente diminuiti di $5/ton rispetto alla scorsa settimana a $430/ton CFR Cina mentre i prezzi spot del MEG hanno registrato un calo complessivo di $12/ton nelle ultime due settimane per attestarsi a $415/ton con termini simili.

Secondo alcuni player, i prezzi spot del PTA potrebbero rimanere sotto una pressione ribassista nel breve termine a causa dell’offerta ampia in Cina considerando l’aggiunta di nuove capacità.

Ritorno coronavirus in Cina

Alcuni player pensano che il sentimento di mercato potrebbe diventare prudente ancora una volta a causa della nuova epidemia del nuovo coronavirus a Pechino.

La capitale ha alzato il livello di risposta all’emergenza di COVID-19 e ha imposto nuovamente alcune misure rigide subito dopo l’emergenza delle infezioni.

Un trader ha affermato, “La reazione rapida del governo locale al nuovo focolaio ha implicato che c’è stato un approccio controllato contro l’epidemia. Tuttavia, alcuni buyer potrebbero riprendere la propria pozione attendista per vedere se la seconda ondata avrà un impatto sul loro settore dei prodotti finiti”.
Prova Gratuita
Login