Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, ABS coreano in calo per agosto

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 08/08/2016 (14:55)
In Turchia, il mercato import dell’ABS ha registrato diminuzioni ad agosto, in quanto i prezzi iniziali dei fornitori dell’Estremo Oriente si sono rivelati impraticabili tra i costi in calo del petrolio e la domanda debole.

Un trader ha riportato, “Abbiamo ottenuto sconti di $20/ton da un produttore della Corea del Sud rispetto ai prezzi iniziali di agosto e abbiamo acquistato in quantità limitate considerando l’attività debole in Turchia”. Le recenti trattative chiuse del trader si attestano a $1370/ton per l’ABS naturale, a $1510/ton per il bianco e a $1470/ton per il nero, tutte su base CIF Turchia, cash, senza dazio.

Anche se non si aspetta diminuzioni drastiche nel mercato dell’ABS nel breve termine, il trader ha espresso preoccupazioni per la situazione finanziaria nei mercati dei polimeri inclusi i problemi di liquidità e i problemi con i pagamenti.

Intanto, vi è un trend ribassista nel mercato cinese dell’ABS per la domanda in calo, i costi in ribasso e i prossimi fermi impianto sullo stirene per il summit del G20 il mese prossimo.

I future del petrolio NYMEX si attestavano leggermente sotto i $40/barile a inizio agosto e sono risaliti in seguito sopra i $41/barile. I costi spot dello stirene non sono cambiati di molto sulla settimana su base FOB Corea del Sud, mentre hanno registrato diminuzioni di $40/ton sul mese scorso.
Prova Gratuita
Login