Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, ABS nazionalizzato sotto i livelli import

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/02/2017 (14:34)
I prezzi import di ABS hanno seguito un trend rialzista da fine novembre dell’anno scorso, mentre il trend in aumento ha preso uno slancio a dicembre per i costi di produzione in rialzo su scala globale, in particolare per il butadiene. Secondo il Price Index di ChemOrbis, i prezzi import di ABS iniezione si attestano ai massimi da due anni, sostenuti dai prezzi dello stirene che hanno toccato di recente i massimi da 18 mesi e i costi del butadiene ai massimi record di $3000/ton, entrambi su base FOB Corea.

Tuttavia, i costi in aumento dell’ABS import sono stati riflessi limitatamente sui prezzi nazionalizzati in quanto la vulnerabile situazione economica e politica ha mantenuto l’attività cauta e ha limitato i forti aumenti dai distributori.

Al momento, la media settimanale del mercato dell’ABS naturale nazionalizzato si attesta sotto i livelli del mercato import, come si può vedere dal grafico sottostante:



Fonte: Price Wizard ChemOrbis

I distributori hanno riferito "I prezzi di ABS naturale dalla Corea del Sud hanno registrato un nuovo giro di aumenti per febbraio attestandosi a $1800-1850/ton CIF Turchia, cash. Abbiamo appena iniziato a persuadere i buyer ad accettare i $1850/ton ex-warehouse Turchia, cash IVA esclusa".

Alcuni player hanno indicato i problemi di flussi di cassa nei mercati dei polimeri in Turchia, affermando, "Questa situazione costringe ancora alcuni distributor a concedere prezzi inferiori ai loro costi di rifornimento".

I venditori sperano che la domanda possa migliorare nella seconda metà del mese in quanto la valuta USD/lira turca è scesa sotto i 3.77 di recente. Inoltre, hanno affermato che il mercato dell’ABS della Cina potrebbe rientrare dalla festività su una nota rialzista per l’offerta corta di stirene, butadiene e ABS in Asia che potrebbero sostenere altri incrementi in Turchia.
Prova Gratuita
Login