Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, PS locale in rialzo per aumento prezzi import

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 25/11/2016 (18:48)
In Turchia, i distributori hanno avuto difficoltà a riflettere i costi in rialzo del PS di importazione sulle offerte locali per un certo periodo di tempo. Tuttavia, questa settimana, il mercato del PS nazionalizzato si è ripreso per il rialzo dei costi dello stirene a livello globale e per il miglioramento dell’interesse all’acquisto.

I prezzi del PS di importazione stanno seguendo un trend rialzista dalla seconda metà di ottobre, in quanto l’aumento dei costi spot dello stirene ha aperto la strada agli incrementi consecutivi dai fornitori regolari della Turchia, in linea con i prezzi più alti nei mercati dell’Asia.

Sebbene il mercato del PS locale abbia ignorato il rialzo dei costi delle importazioni nelle settimane precedenti, perché la svalutazione della lira turca rispetto all’USD ha ostacolato l’attività di trading, sia i buyer che i venditori hanno recentemente riportato offerte più alte per i materiale nazionalizzato.



Fonte: Price Index di ChemOrbis

I range prevalenti per il GPPS e l’HIPS sono stati riportati a $1500-1580/ton e a $1530-1600/ton, ex-warehouse Turchia, cash IVA inclusa, indicando aumenti di $20-30/ton sulla settimana. Considerato il fatto che il costo di localizzazione del carico con il prezzo più basso di GPPS parte da circa $1545/ton, IVA inclusa con tutti i dazi applicabili e le spese senza i margini dei distributori, il mercato ha ancora spazio per salire. Per quanto riguarda l’HIPS, i calcoli mostrano che il costo di localizzazione del carico con il prezzo meno alto parte da $1580/ton.

Un distributore ha riportato “I precedenti minimi dei range sono scomparsi di recente, probabilmente a causa della riduzione delle allocazioni in pronta consegna di materiale dall’Iran. Abbiamo sentito che un produttore di PS dell’Iran non ha materiale da offrire in Turchia al momento”.

I buyer riportano di aver ricevuto offerte più alte dai distributori. Un trasformatore ha affermato “I venditori che hanno annunciato offerte a $1450/ton per il GPPS la scorsa settimana hanno applicato aumenti notevoli e offrono a $1550/ton, citando il rialzo dei costi di rifornimento. Il nostro business dei prodotti finiti non è forte a causa dell’alto tasso di cambio USD/TL, ma dobbiamo acquistare secondo necessità e pagheremo prezzi più alti”.

L’outlook per il breve termine in Turchia è rialzista considerando le attese di aumenti dall’Europa per dicembre dovute al possibile incremento del contratto dello stirene, oltre ai prezzi più alti nel mercato della Cina, dove un produttore di PS della Corea del Sud ha già esaurito le allocazioni di dicembre questa settimana.
Prova Gratuita
Login