Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

Turchia, PVC segue trend opposto rispetto a PP e PE

  • 25/11/2016 (12:47)
In Turchia, i mercati dei polimeri hanno seguito un trend rialzista da metà agosto, supportati dai problemi di disponibilità. Tuttavia, il sentimento nei mercati di PP e PE ha di recente cambiato direzione, in quanto la debolezza della lira turca e l’avvicinarsi della fine dell’anno hanno portato ad una riduzione dell’attività di trading. Nonostante il trend ribassista per le poliolefine, i prezzi del PVC nel paese hanno invece continuato a salire a causa dell’offerta corta.

In Turchia, sia il mercato del PVC locale che quello del PVC di importazione hanno toccato i livelli più alti degli ultimi diciotto mesi, secondo il Price Wizard di ChemOrbis. La disponibilità in pronta consegna resta limitata, soprattutto per il grado k67, considerata l’assenza dei fornitori europei che ha portato questo prodotto ad essere commercializzato con un premio sul k70 e il k58.

I buyer si aspettano nuovi aumenti nel breve termine, affermando “Abbiamo difficoltà a cercare materiale. Alcuni buyer ci hanno chiamato per chiedere volumi aggiuntivi. Il mercato rimarrà in rialzo nei prossimi giorni, nonostante l’aumento del tasso di cambio USD/TL e altri problemi finanziari che sono insoliti negli ultimi mesi dell’anno”.

Diversamente dal PVC, il sentimento nei mercati di PP e PE ha cambiato direzione ora che l’attività è diminuita in vista delle chiusure dei bilanci a fine anno. Inoltre, il rallentamento nei mercati domestici di Cina, India e USA ha fatto emergere prezzi competitivi da queste origini in Turchia.



Fonte: Price Wizard di ChemOrbis

Una fonte di un produttore globale di PP e PE ha riportato “Abbiamo intenzione di riprendere a offrire PP e HDPE a dicembre dopo un fermo per manutenzione. Non siamo ottimisti circa l’outlook futuro, dato che la domanda di PP rafia e HDPE b/m è particolarmente ridotta in questi giorni”. Un altro produttore del Medio Oriente ha seguito una politica di prezzo da stabile a in leggero calo. Una fonte del produttore ha osservato “Abbiamo sentito che l’attività in India e in Africa è diminuita. Seguiremo una politica di prezzo più flessibile sulle nuove offerte di LDPE e PP omo, considerando la fine dell’anno”.

Un produttore di sacchi ha riportato “Abbiamo trovato offerte competitive per carichi di PP omo dalla Russia e dagli USA questa settimana, ma preferiamo aspettare, poiché il mercato dovrebbe migliorare ulteriormente il prossimo mese”. Un trader di PP ha osservato “Il materiale dagli USA è emerso in India, Turchia e Cina come solitamente accade a fine anno. I prezzi potrebbero diminuire il prossimo mese, considerando lo stato della domanda”.

I trasformatori di tubi si aspettano di sentire nuove offerte per HDPE 100 naturale dalla Russia in Turchia nel breve termine. Un produttore di packaging ha commentato “Il mercato è diminuito rispetto alla scorsa settimana, in quanto l’offerta dovrebbe crescere per i gradi di LLDPE e HDPE film, considerati i carichi in arrivo dall’Iran e dall’Uzbekistan. Un produttore saudita avrà allocazioni ridotte per un altro mese, secondo quanto ci è stato riferito. A dicembre, i mercati europei saranno più calmi in vista del Natale e anche quelli dell’Asia, e questo ci porta a pensare che la domanda debole controbilancerà le limitazioni dell’offerta”. Intanto, secondo un trader, l’LDPE non è debole come gli altri gradi di PE in termini di prezzi e domanda.

I player della Turchia non si aspettano forti diminuzioni sui prezzi, considerando il fatto che il mercato della Cina continua ad offrire netback migliori rispetto alla Turchia per i venditori. Un trader di PP e PE di ampie dimensioni ha commentato “Ci aspettiamo che il mercato diminuisca il prossimo mese, prima di riprendersi nella seconda metà di gennaio. Tuttavia, le riduzioni sui prezzi non saranno ampie dato che le fonti del Medio Oriente non saranno disposte a dirigere molto materiale in Turchia, citando i netback poco favorevoli nel paese”.
Prova Gratuita