Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, approvate misure di tutela su import di PTA

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/07/2014 (17:42)
Secondo una dichiarazione pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 1° luglio 2014, il Ministero dell’Economia della Turchia inizierà ad applicare delle misure di salvaguardia sull’import di PTA dal 45 giorno dopo la pubblicazione. La Turchia per due anni imporrà un dazio sull’import di PTA, nel primo periodo pari al 4% e nel secondo periodo pari al 3.75%.

Secondo una fonte della Boykan Customs Consultancy, i dettagli sulle misure di tutela, come le date esatte dei periodi e le questioni riguardanti i paesi che dovranno pagare la quota e l’entità della quota stessa, saranno chiariti nella prossima pubblicazione ufficiale.

La dichiarazione ufficiale comprende la lista dei paesi che dovranno pagare il dazio, che sono:

Afghanistan, Albania, Algeria, Angola, Antigua e Barbuda, Argentina, Azerbaijan, Bangladesh, Barbados, Belarus, Belize, Benin, Bhutan, Bolivia, Bosnia-Erzegovina, Botswana, Brasile, Burkina Faso, Burundi, Cambogia, Cameroon, Capo Verde, Repubblica Centrafricana, Chad, Cile, Cina, Colombia, Comoros, Repubblica del Congo, Isole Cook, Costa Rica, Costa D’Avorio, Cuba, Corea del Nord, Repubblica Democratica del Congo, Djibouti, Dominica, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, Guinea Equatoriale, Eritrea, Etiopia, Fiji, Gabon, Gambia, Georgia, Ghana, Grenada, Guatemala, Guinea, Guinea-Bissau, Guyana, Haiti, Honduras, India, Indonesia, Iran, Iraq, Giamaica, Giordania, Kazakistan, Kenya, Kiribati, Kosovo, Kyrgyzstan, Laos, Libano, Lesotho, Liberia, Libia, Macedonia, Madagascar, Malawi, Malaysia, Maldive, Mali, Isole Marshall, Mauritania, Mauritius, Messico, Micronesia, Moldavia, Mongolia, Montenegro, Marocco, Mozambico, Myanmar, Namibia, Nauru, Nepal, Nicaragua, Niger, Nigeria, Niue, Pakistan, Palau, Palestina, Panama, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Perù, Filippine, Russia, Ruanda, Samoa, Sao Tome e Principe, Senegal, Serbia, Seychelles, Sierra Leone, Isole Solomon, Somalia, Sudafrica, South Sudan, Sri Lanka, St. Kitts and Nevis, St. Lucia, St. Vincent e Grenadine, Sudan, Suriname, Swaziland, Tajikistan, Tanzania, Tailandia, Timor East, Togo, Tonga, Trinidad e Tobago, Tunisia, Turkmenistan, Tuvalu, Uganda, Ucraina, Uruguay, Uzbekistan, Vanuatu, Venezuela, Vietnam, Yemen, Zambia e Zimbabwe.

In Turchia il produttore locale di PTA Petkim ha una capacità produttiva di circa 60,000 ton/anno. Secondo una relazione di Artenius presentata al ministero dell’economia, il consumo di PTA della Turchia dovrebbe raggiungere le 500,000 ton/anno entro la fine del 2014, prendendo in considerazione gli impianti esistenti e le nuove capacità di PET e poliestere filato in Turchia.
Prova Gratuita
Login