Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, aumenti non si arrestano nel mercato del PVC

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 23/11/2016 (18:21)
In Turchia, sia il mercato del PVC locale che quello del PVC di importazione hanno registrato nuovi aumenti nell’ultima settimana. I prezzi hanno toccato i livelli più alti degli ultimi 18 mesi in entrambi i mercati, secondo il Price Wizard di ChemOrbis. La disponibilità limitata ha continuato a supportare i prezzi e ha mantenuto l’attività vivace nonostante l’avvicinarsi della fine dell’anno.

Il mercato delle importazioni ha registrato nuovi aumenti tra $10-20/ton per i carichi di PVC k67 esenti da dazio dall’Europa e dal Messico (con certificato ATR) rispetto alla scorsa settimana. Un trader ha riportato “L’offerta limitata ha supportato il sentimento rialzista nel mercato del PVC della Turchia. Stiamo pensando di annunciare nuovi aumenti la prossima settimana”.

Le offerte per il PVC k67 dagli USA sono state riportate da stabili a in rialzo di $35/ton a $860-910/ton CFR, soggetti a un dazio doganale del 6.5% e a un dazio antidumping del 18.81%, cash. Un agente di un produttore degli USA ha osservato “Abbiamo ricevuto offerte in rialzo dal nostro fornitore per le spedizioni a dicembre, basate sui prezzi più alti in Europa e Asia. Speriamo di chiudere presto delle trattative con alcuni trasformatori”.

Nel mercato locale, le offerte sono state scarse, a causa della disponibilità limitata di carichi in pronta consegna, con il k67 a $1200-1220/ton ex-warehouse Turchia, cash IVA inclusa a inizio settimana. I player hanno affermato “Le scorte di PVC k67 sono ridotte e questo porta il prodotto ad essere commercializzato con un premio sul k70 e sul k58”.

I trasformatori si aspettano nuovi aumenti nel breve termine, affermando “Abbiamo difficoltà a trovare materiale. Alcuni buyer ci hanno chiesto volumi aggiuntivi. Il mercato sosterrà il trend in rialzo nei prossimi giorni nonostante l’alto tasso di cambio USD/TL e gli altri problemi finanziari”.
Prova Gratuita
Login