Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia esporta carichi nazionalizzati in Europa per offerta corta PE

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/05/2015 (12:27)
Secondo alcuni trader globali, l’offerta ancora corta nel mercato del PE in Europa ha incoraggiato i trader in Turchia a esportare alcuni dei loro carichi nazionalizzati nella regione. Dalla fine di febbraio, la disponibilità di PE nel mercato europeo è rimasta limitata a causa delle diverse dichiarazioni di forza maggiore e delle interruzioni di produzione nella regione.

Un trader ha commentato “Non abbiamo ancora ricevuto offerte dall’Europa. Al contrario, i nostri fornitori europei ci chiedono dei carichi di materiale, per cui abbiamo iniziato a esportare il PE nazionalizzato nel mercato dell’Europa. La domanda rimane piuttosto debole in Turchia, quindi in questi giorni siamo più concentrati sulle opportunità di esportazione”.

Un altro trader in Turchia ha confermato che i produttori di PE dell’Europa non hanno carichi da offrire alla Turchia a causa delle dichiarazioni di forza maggiore.

Secondo i dati forniti dal Price Wizard di ChemOrbis, l’offerta corta nel mercato del PE in Europa ha portato ad un gap tra l’Italia e la Turchia, per raggiungere i livelli più alti dall’inizio del 2013. Questi dati suggeriscono che i trader possono potenzialmente guadagnare netback più alti esportando materiale in Europa piuttosto che vendendolo nel mercato locale.



Prova Gratuita
Login