Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, import I semestre in leggero rialzo, ancora ai massimi storici

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/08/2017 (16:45)
Secondo i dati delle statistiche d’importazione di ChemOrbis, la Turchia ha importato 2,385,000 ton di polimeri durante i primi sei mesi del 2017, in leggero aumento dello 0.7% rispetto allo stesso periodo del 2016. Le importazioni complessive del I semestre di quest’anno si attestano ai massimi storici da quando ChemOrbis ha iniziato a riportarle nel 2000.

I dati mostrano che anche se le importazioni di PVC, LDPE, LLDPE, PET e ABS hanno registrato incrementi annuali nel periodo gennaio-giugno, la contrazione delle importazioni di PP, HDPE e PS hanno controbilanciato gli aumenti degli altri prodotti portando solo a un leggero aumento delle importazioni.

L’import di PVC della Turchia è cresciuto del 5% nella prima metà del 2017 a 344,000 ton, mentre l’import dell’LLDPE e dell’LDPE è cresciuto rispettivamente dell’8.5% e del 14% a 204,000 ton e a 152,000 ton, su base annuale. L’import di ABS è cresciuto dell’11% a 10,000 ton nel primo semestre.

Le importazioni di HDPE, tuttavia, sono diminuite del 14% a 318,000 ton nel primo semestre. Le importazioni di PS sono calate del 10.5% a 123,000 ton. L’import di PET, intanto, è incrementato del 69% a 122,000 ton raggiungendo i massimi storici.

Nei primi sei mesi dell’anno, l’import di PP omo era per lo più invariato rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a 797,000 ton. Le importazioni di PP copolimero, tuttavia, hanno registrato una contrazione più forte del 7.8% attestandosi a 141,000 ton rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Si possono tracciare le importazioni della Turchia complessivamente su base mensile/annuale per paese e per prodotto.
Prova Gratuita
Login