Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:

Turchia, nuovi prezzi PE di novembre da produttori MO

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/11/2016 (15:02)
In Turchia, i fornitori regolari di PE del Medio Oriente hanno iniziato ad annunciare i prezzi di listino ufficiali per novembre questa settimana. I produttori regionali si sono avvicinati al mercato con richieste di aumenti, in linea con le attese, considerata la disponibilità limitata dalla regione per i netback poco favorevoli rispetto al mercato del PE di importazione della Cina.

Un produttore saudita ha annunciato i prezzi del PE di novembre a $1190/ton per l’LLDPE c4 film e per l’HDPE film, FCA Turchia, soggetti a un dazio doganale del 6.5%, cash. Questo livello indica incrementi di $30-40/ton su ottobre per entrambi i prodotti. Un trasformatore di packaging ha riportato “Il fornitore ha quote molto limitate di HDPE film. Non saremo in grado di procurarci il materiale di cui abbiamo bisogno questo mese”.

Un produttore globale ha annunciato le offerte per l’LDPE film dall’Arabia Saudita a $1240/ton CIF Turchia, soggette a un dazio doganale del 6.5%, in rialzo di $20-30/ton sugli ultimi livelli di ottobre. Una fonte del produttore ha affermato “Siamo in grado di fornire materiale solo ai clienti con cui abbiamo accordi, in quanto abbiamo quasi esaurito il materiale”. Un agente di un altro produttore dell’Arabia Saudita ha annunciato le offerte per l’LDPE film a $1210/ton con gli stessi termini. Il venditore ha commentato “Sebbene i mercati delle materie prime abbiamo mostrato un trend ribassista negli ultimi giorni, abbiamo sentito che i mercati del PE dell’Asia sono vivaci e hanno aperto la strada a prezzi più alti per questo mese. Inoltre, il mercati del PE di importazione della Turchia è stato commercializzato a un livello inferiore a quello della Cina nelle ultime settimane, soprattutto per l’LDPE”.

Intanto, un altro produttore del Medio Oriente sta cercando piccoli incrementi di circa $10/ton sul mese. Le ultime offerte del produttore si attestano a $1220/ton per l’LDPE film, a $1150-1160/ton per l’LLDPE c4 film e l’HDPE film, tutto su base CIF Turchia, soggette a un dazio doganale del 6.5%, cash. Una fonte del venditore ha affermato “Potremmo chiedere ulteriori aumenti sebbene modesti a seconda della reazione dei buyer”.

In aggiunta alla preferenza dei venditori nel dirigere i carichi di PE verso altri mercati dove i netback sono migliori, l’offerta di PE in Turchia è colpita da un paio di fermi impianto nel Medio Oriente. Saudi Polymers Co. ha fermato il complesso petrolchimico di Al-Jubail con una capacità da 1.1 milioni ton/anno per una manutenzione programmata il 1° ottobre per 60 giorni. Anche PetroRabigh ha fermato l’impianto di PE da 900,000 ton/anno per manutenzione a novembre in linea con una manutenzione a un cracker in Araba Saudita. L’impianto produce 300,000 tonnellate di HDPE e 600,000 tonnellate di LLDPE all’anno e dovrebbe rimanere fermo per tre settimane.

Considerata l’offerta limitata di PE, il recente calo dei costi delle materie prime, inclusa la nafta e i prezzi spot dell’etilene in Asia, e i prezzi più alti in Cina, soprattutto a causa dell’offerta corta di LDPE, alcuni player della Turchia credono che la domanda sarà un fattore determinante degli aumenti che passeranno sulle trattative.
Prova Gratuita
Login