Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, offerta ridotta spinge in rialzo prezzi PE dall'Uzbekistan

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 07/10/2016 (17:55)
I prezzi del PE di importazione hanno ricevuto il supporto dall’offerta ridotta per un’altra settimana in Turchia, mentre le quote dai fornitori del Medio Oriente sono limitate. Un fermo impianto programmato di una fonte uzbeka ha colpito il mercato dell’HDPE e ha fatto aumentare i prezzi di film e b/m per questa origine.

Facendo un confronto sulla settimana, i prezzi di HDPE film uzbeco sono aumentati di 10-30/ton a $1120-1140/ton CIF Turchia, dazio del 6.5%, cash. Con un calo del materiale in pronta consegna, sono state offerte quantità limitate a 1180/ton FCA alla fine della settimana, dopo che la scorsa settimana erano emersi prezzi a $1150/ton late last week. I prezzi di HDPE b/m sono stati riportati in rialzo di $30-40/ton a $1130-1140/ton CIF Turchia, cash.

I player hanno riportato che saranno meno i canali di rifornimento di PE uzbeko alla Turchia nei prossimi giorni. Alcuni hanno commentato "Ci sono voci di mercato secondo cui tre trader fermeranno la distribuzione su base contratto nel breve termine, e questo significa che entrerà meno materiale uzbeko nel mercato, anche dopo la fine della manutenzione".

Un agente di una fonte uzbeca ha confermato a ChemOrbis "Alcuni trader porteranno il materiale uzbeco in Turchia perché il produttore vuole cercare mercati alternativi, pe quando ci saranno netback più favorevoli". La fonte dell’agente ha aggiunto che la chiusura per manutenzione dovrebbe durare fino al 12 ottobre, mentre ci vorrà del tempo prima che l’impianto uzbeco ricostruisca le scorte e fino a novembre non ci saranno offerte né consegne.
Prova Gratuita
Login