Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, prezzi import PET in rialzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/04/2016 (16:53)
I trader in Turchia hanno ricevuto offerte in rialzo per il PET di importazione questa settimana, a causa dell’aumento dei prezzi del petrolio. L’incremento dei prezzi nel mercato è in linea con la direzione del mercato in Cina, dove i prezzi di esportazione sono leggermente saliti per il miglioramento stagionale della domanda. Un trader ha affermato “L’outlook resta in rialzo in Cina, supportato dall’aumento dei prezzi del petrolio. I prezzi di importazione per diverse origini hanno registrato incrementi anche in Turchia questa settimana”.

Il materiale di importazione soggetto a un dazio doganale del 6.5% ha formato un range complessivo di $930-960/ton CFR Turchia, con un dazio aggiuntivo del 6.65%, cash. Questo livello include i carichi dalla Cina e dal Medio Oriente, mostrando un aumento di $30-40/ton sulla settimana. I carichi esenti da dazio dalla Malesia sono emersi in rialzo di $30-35/ton sulla settimana a $970/ton, soggetti ad un dazio aggiuntivo del 6.65%.

Per quanto riguarda le materie prime, i future del petrolio NYMEX sono saliti di oltre $3/bbl sulla settimana, superando la soglia di $45/bbl. I prezzi spot del PX su base FOB Corea del Sud e i costi spot del PTA su base CFR Cina sono aumentati su base settimanale. I prezzi del MEG, sono invece calati di $30/ton su base CFR Cina nello stesso periodo di tempo.
Prova Gratuita
Login