Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, prezzi in calo ABS taiwanese

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 23/11/2015 (17:16)
Secondo gli Indici di Prezzo di ChemOrbis, i prezzi import di ABS in Turchia hanno seguito un trend ribassista negli ultimi sei mesi. Alcuni fornitori hanno diminuito ancora di recente, mentre le attese iniziali per l’ultimo mese dell’anno indicano ulteriori ribassi.

Un produttore taiwanese ha applicato riduzioni di $60/ton rispetto alle offerte iniziali di novembre, in linea con il trend nei mercati asiatici, tra cui Cina e Sudest Asiatico. Le diminuzioni totali del venditore per questo mese si attestano a $90/ton rispetto a fine ottobre. Un trader ha riportato, “Abbiamo ricevuto offerte a $1260/ton per l’ABS naturale e a $1410/ton per l’ABS bianco, CIF Turchia, soggette ad un dazio doganale del 6.5%, cash”. Intanto, le offerte dello stesso produttore sono state riportate in calo su base settimanale anche nel Sudest Asiatico.

Diversi trader in Turchia si aspettano un nuovo giro di diminuzioni dai fornitori dell’Estremo Oriente per dicembre. Hanno indicato che la domanda è debole su scala globale con l’approssimarsi della fine dell’anno e i costi del petrolio NYMEX hanno registrato un calo di circa $7.50/barile dall’inizio di novembre. I prezzi spot dello stirene su base FOB Corea del Sud sono stati riportati in ribasso di circa $30/ton scendendo sotto la soglia di $900/ton.

Un agente di un produttore della Corea del Sud ha affermato, “Ci attendiamo di ricevere nuove offerte di ABS dal fornitore della Corea del Sud alla fine di questa settimana con diminuzioni mensili di $30-40/ton”. L’ABS naturale dalla Corea del Sud è stato venduto ultimamente a $1200/ton CFR Cina, suggerendo che vi sia pressione ribassista sui massimi del range in Turchia, riportato a $1250-1320/ton CFR Turchia, cash esente dazio.
Prova Gratuita
Login