Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

Turchia, produttori PE MO cercano aumenti per novembre

  • 28/10/2016 (11:36)
In Turchia, il mercato del PE sta chiudendo il mese di ottobre in rialzo a causa delle limitazioni dell’offerta. La disponibilità è ridotta soprattutto per l’LDPE e l’HDPE, dato che diversi produttori del Medio Oriente preferiscono non destinare molti carichi in Turchia, citando i netback non favorevoli. I fornitori hanno recentemente annunciato prezzi in leggero aumento per novembre.

Un produttore di PE dell’Arabia Saudita ha annunciato forti aumenti di $50/ton sull’LLDPE e sull’HDPE in pronta consegna da un magazzino doganale per novembre. Una fonte del produttore ha affermato “Ci aspettiamo di chiudere le trattative su livelli vicini ai nostri prezzi attuali, in quanto non abbiamo molto materiale per la Turchia. Abbiamo ricevuto alcuni ordini per l’HDPE film in calo di $20/ton sulle nostre offerte iniziali. Non abbiamo HDPE blow moulding per ora. Non ci aspettiamo di vedere o applicare notevoli cambiamenti sui prezzi nel breve termine”.

Per quanto riguarda la nuova politica di prezzo di un altro produttore dell’Arabia Saudita, i buyer hanno espresso le loro attese questa settimana. Un produttore di packaging ha affermato “Il produttore ha posticipato le nuove offerte per il materiale presso i magazzini doganali alla prossima settimana. Ci aspettiamo di ricevere incrementi di circa $20-30/ton dal fornitore, considerate le limitazioni generali di disponibilità per il PE. A parte i fermi programmati in Medio Oriente e la riduzione delle quote verso la Turchia per i netback ridotti, crediamo che i trader stiano evitando di acquistare dal mercato delle importazioni, a meno di non chiudere delle trattative con i clienti, portando ad una riduzione del materiale disponibile”.

Un produttore globale di poliolefine ha riportato di aver mantenuto i prezzi per l’LDPE film dall’Arabia Saudita stabile sulla settimana per ottobre. Una fonte del venditore ha osservato “Le nostre vendite di PP sono calme, mentre l’LDPE è piuttosto in rialzo a causa del miglioramento della domanda. Stiamo offrendo sui massimi del range di prezzo per il mercato delle importazioni, ma non abbiamo intenzione di fare un passo indietro dato che le nostre allocazioni sono già molto limitate”.

Le idee di vendita per altre origini del Medio Oriente sono emerse con incrementi di $10-20/ton su ottobre. La maggior parte dei venditori ha giustificato i rialzi citando le allocazioni ridotte per la Turchia, considerati i netback migliori in altri mercati di esportazione. Un produttore regionale ha sottolineato che l’ampio gap tra i prezzi del materiale di importazione dal Medio Oriente in Cina e in Turchia, soprattutto per l’LDPE, rimarcando la pressione rialzista sui mercati della Turchia.

Dall’altra parte, il trend in leggero calo nel mercato del PE della Cina di questa settimana e la diminuzione dei prezzi del petrolio negli USA e in Europa nell’ultimo paio di giorni ha portato alcuni player della Turchia a chiedersi se i venditori otterranno i target di aumento o no nell’ultima parte di novembre.

Un trasformatore ha sottolineato “I venditori cercheranno di rialzare il mercato, considerando la mancanza di materiale dal Medio Oriente. L’offerta di HDPE dall’Uzbekistan resta limitata nonostante il riavvio della società della Corea del Sud Lotte Chemical a metà ottobre. La disponibilità di LDPE resta limitata per la riduzione dell’offerta di un produttore domestico, Petkim. Questi fattori potrebbero supportare i venditori”.
Prova Gratuita