Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, trend rialzista perde forza nei mercati di PP e PE

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 18/11/2016 (18:56)
I mercati del PP e del PE della Turchia hanno seguito un trend rialzista da metà ottobre, supportati dall’offerta corta e dall’aumento dei prezzi nei mercati dell’Asia, soprattutto in Cina. Il trend rialzista è stato più forte dopo la fiera K che si è svolta in Germania nella seconda metà di ottobre, fino a perdere forza di recente.

Nel mercato del PP, i prezzi del PP omo di importazione sono scesi sotto la soglia di $1000/ton CFR Turchia a metà agosto, prima che il sentimento si rialzasse a settembre. Diversi fornitori del Medio Oriente, oltre a venditori di India, Uzbekistan, Egitto e Iran hanno avuto manutenzioni presso i loro impianti o hanno scelto di dirigere i loro carichi verso altri mercato globali, citando i netback poco favorevoli in Turchia, e facendo crescere i prezzi.

Sebbene gli aumenti siano diminuiti a fine settembre, considerata la domanda poco forte dopo la festività dell’Eid al-Adha, i prezzi hanno ripreso a salire a metà ottobre. Secondo il Price Index di ChemOrbis, i prezzi del PP di importazione sono incrementati di circa $20-30/ton nell’ultimo mese.

Nel mercato del PE, i prezzi dell’LDPE hanno registrato aumenti più veloci a causa delle limitazioni dell’offerta da parte del produttore domestico Petkim e dei fornitori regolari di PE del Medio Oriente. Il range di prezzo medio settimanale dell’LDPE film è salito di $30/ton da metà ottobre, secondo il Price Index di ChemOrbis.

La disponibilità di HDPE è stata corta negli ultimi due mesi, considerato il calo del numero dei fornitori che distribuiscono carichi dall’Uzbekistan dopo la manutenzione del complesso petrolchimico joint venture nel paese di Lotte Chemical (Corea del Sud) nella prima metà di ottobre.

L’assenza di fonti regolari di importazione ha portato ad un calo della disponibilità di materiale in pronta consegna sia per il PP che per il PE, soprattutto per PP rafia e gradi di LDPE e HDPE. Tuttavia, durante questa settimana, i mercati deI PP e del PE nazionalizzati hanno registrato una diminuzione in linea con l’avvicinarsi della fine dell’anno.


I player hanno affermato “La maggior parte dei trasformatori ha già acquistato secondo necessità nelle prime due settimane del mese ed è ora rimasta inattiva in attesa degli annunci di dicembre. Non è atteso nessun aumento per il prossimo mese ora che i mercati dell’Asia tra cui Cina, SEA e India hanno registrato delle correzioni di recente. Inoltre, solitamente dicembre è un mese in cui i venditori svuotano le scorte”.

I buyer hanno riferito “Il calo della lira turca ai minimi storici rispetto all’USD e l’avvicinarsi della fine dell’anno ostacolano la domanda in Turchia in questi giorni. Il mercato non è in grado di assorbire nuovi aumenti nell’ultimo mese dell’anno, sebbene i prezzi in Turchia non abbiano un premio sulla Cina. Da ora in poi, i prezzi in Cina dovrebbero avvicinarsi a quelli della Turchia”. Alcuni buyer sperano di vedere delle correzioni sui prezzi a seconda del trend in Cina.

Un produttore del Medio oriente ha commentato “Sarà difficile per noi annunciare nuovi aumenti considerando le oscillazioni dei mercati del petrolio, il costo di monomeri più basso, il rallentamento dei mercati del poliolefine in Asia e in Europa e l’interesse all’acquisto debole in Turchia. I prezzi potrebbero rimanere invariati il prossimo mese”.
Prova Gratuita
Login