Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia: venditori PP cercano ulteriori aumenti, domanda resta debole

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 14/07/2016 (12:26)
Tornando sul mercato dopo la festività dell’Eid, i buyer in Turchia hanno ricevuto nuove richieste di aumento dai venditori di PP nel mercato delle importazioni. I produttori e i trader hanno giustificato questi tentativi citando il rialzo del mercato della Cina, sebbene questi nuovi livelli debbano ancora essere accettati.

Nel mercato del PP rafia, le offerte dal Medio Oriente sono state riportate a $1040-1050/ton CIF, cash, soggette a un dazio del 6.5%, indicando un aumento di $30-40/ton rispetto alle ultime trattative chiuse prima della festività dell’Eid a $1000-1020/ton.

Fonti di alcuni fornitori del Medio Oriente sostengono che le allocazioni in Turchia erano state ridotte. Un trader ha affermato “Secondo i calcoli basati sul netback in Cina, le nostre offerte in Turchia dovrebbero essere minimo a $1050/ton”.

Anche un produttore dell’India ha rialzato le sue offerte di $30-40/ton rispetto alla settimana precedente alla festività, a $1070/ton CIF Turchia, soggette a un dazio del 3%, cash.

Nel mercato del PP fibra, le offerte dal Medio Oriente sono state riportate a $1040-1080/ton CIF, cash, soggette a un dazio del 6.5%, implicando un aumento settimanale di $30/ton sui massimi del range. Le offerte per il PP fibra esenti da dazio dall’Egitto sono si attestano a $1140/ton DAP, cash, indicando un aumento settimanale di $40/ton rispetto al mese scorso.

Un trader ha affermato “L’interesse all’acquisto da parte dei buyer di PP fibra resta piuttosto ridotto, in quanto hanno già acquistato secondo necessità e stanno ora adottando un atteggiamento di attesa mostrando resistenza ai nuovi livelli”.

Un venditori ha riferito “E’ vero che i buyer hanno già rifornito in parte le scorte. Tuttavia, credo che torneranno sul mercato, in quanto il materiale a loro disposizione non è sufficiente”.
Prova Gratuita
Login