Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

UE28, import totale polimeri tocca massimi storici nel 2019

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 24/02/2020 (13:46)
I dati dell’Eurostat mostrano che le importazioni complessive di polimeri nei paesi dell’Unione europea nel 2019 hanno registrato il massimo storico dal 2001 dopo cinque anni di espansione, secondo lo Stats Wizard di ChemOrbis.

Secondo le statistiche di importazione dell’intero 2019, le importazioni complessive di polimeri della UE sono aumentate di oltre il 17% sull’anno, toccando oltre 8 milioni lo scorso anno. Su base mensile, sono diminuite di quasi il 13% con circa 532.560 ton a dicembre, mentre sono diminuite del 2% sullo stesso mese del 2018.



Tuttavia, il trend è stato diverso a seconda dei prodotti, con le importazioni complessive di PP, PE, PS e PET in forte crescita mentre gli altri prodotti sono diminuiti. Uno dei prodotti che ha contribuito alla crescita delle importazioni complessive della UE è stato il PET. Le importazioni complessive di PET sono aumentate del 29% anno su anno, segnando il tasso di crescita più alto di tutti i polimeri. L’LLDPE è l’unico grado di PE in calo. Le importazioni di LDPE sono cresciute a un tasso più lento rispetto a mLLDPE e HDPE, che indicano aumenti significativi rispettivamente del 76% e del 42%. Intanto, il PVC ha visto il tasso di decrescita più rapido, pari al 10%.

PP

Le importazioni di PP nel 2019 hanno toccata il record storico di 1.549.160 ton, in aumento di circa il 12% dal 2018. Le importazioni di PP sono cresciute in modo costante dal 2013, secondo lo Stats Wizard di ChemOrbis.

Le importazioni di PP omo nella UE a 28 hanno visto un incremento annuo del 15% nel 2019 con circa 1.2 milioni di ton. Le importazioni complessive di PP copolimero verso la UE a 28 sono aumentate del 3% sull’anno con circa 342.110 ton. Le importazioni del 2019 per entrambi i gradi segnano le cifre più alte dal 2001.

PE

Nel 2019, le importazioni complessive di PE sono aumentate del 22% sull’anno con circa 4.2 milioni di ton, la cifra più alta dal 2001.

Il totale delle importazioni di LDPE nella UE a 28 è cresciuto in modo marginale di circa il 4% sull’anno con 643.230 ton mentre è in calo di oltre l’8% rispetto al picco del 2017.

Le importazioni di HDPE nel 2019 hanno toccato il massimo storico di 1,8 milioni di ton, in crescita del 42% dal 2018.

D’altro canto, le importazioni di LLDPE sono diminuite dell’11% rispetto all’anno precedente a circa 1 milione di tonnellate. Ciò equivale anche a quasi il 15% in meno delle importazioni record del 2017.

Tuttavia, le importazioni di mLLDPE sono aumentate del 76% dal 2018 a 792.290 tonnellate.

PET

Le importazioni complessive di PET nell’UE, compresi i gradi bottiglia e tessile, sono aumentate del 29% rispetto all’anno precedente, raggiungendo un livello record di 1,3 milioni di tonnellate.

PS

Le importazioni complessive di PS hanno registrato un aumento di circa il 21% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 231.970 tonnellate. Tuttavia, questo è in calo dell’11% rispetto al picco del 2007.

Le importazioni di EPS sono aumentate significativamente del 39% dal 2018, raggiungendo le 112.790 tonnellate. Le importazioni cumulative di GPPS e HIPS sono aumentate di oltre l’8% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 119.170 tonnellate, mentre sono ancora al di sotto del 30% rispetto importazioni record del 2014.

ABS

Le importazioni di ABS nella UE a 28 sono diminuite di oltre il 6% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 231.320 tonnellate, segnando la contrazione più rapida dal 2011.

PVC

Le importazioni totali di PVC nell’UE a 28 nel 2019 sono diminuite di oltre il 10% sull’anno a quasi 510.000 tonnellate. Nel frattempo, le importazioni di PVC hanno raggiunto un livello record si 568.540 tonnellate nel 2018.
Prova Gratuita