Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

ULTIME NOTIZIE: la guerra commerciale USA-Cina prende una pausa con l'accordo di "fase uno"

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/01/2020 (18:51)
Secondo una dichiarazione sul sito web del rappresentante commerciale degli Stati Uniti (USTR), il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il vice premier cinese Liu hanno finalmente firmato la prima fase dell’accordo commerciale. Ciò ha segnato una pausa in circa due anni di disputa che ha sconvolto le economie globali.

In base all’accordo, la Cina ha accettato di incrementare gli acquisti dei prodotti e servizi statunitensi nei settori dell’energia, dell’agricoltura e dei beni manifatturieri di almeno $200 miliardi nei prossimi due anni.

Per quanto riguarda le tariffe aggiuntive, gli Stati Uniti dimezzeranno l’aliquota del 15% che era stata inizialmente imposta il 1 settembre 2019 su $120 miliardi di beni cinesi , al 7.5%, come promesso.

Le tariffe proposte su cui era prevista l’entrata in vigore il 15 dicembre 2019 su beni cinesi per circa 160 miliardi di dollari sono stati sospesi. In cambio, anche il dazio di ritorsione della Cina del 25% sulle automobili prodotte negli Stati Uniti sarà rinviato.

Tuttavia, il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin ha dichiarato in una dichiarazione mercoledì che l’attuale tariffa del 25% su $250 miliardi di beni cinesi rimarrebbe in vigore fino al raggiungimento dell’accordo di fase 2.

Gli Stati Uniti intendono avviare i negoziati sull’accordo commerciale di Fase 2 prima delle elezioni generali previste per novembre 2020.
Prova Gratuita
Login