Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, PMI manifatturiero al minimo da ottobre 2013

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/07/2015 (16:30)
Secondo i dati riportati da Markit Economics, negli USA l’attività manifatturiera ha registrato il livello minimo da ottobre 2013. Il manifatturiero secondo il PMI è sceso a una lettura di 53.6 a giugno in seguito alla lettura di 54 del mese precedente. Tuttavia, gli ultimi dati indicano un leggero aumento rispetto alla lettura preliminare dell’istituto di 53.4 per giugno. Ogni lettura superiore a 50 indica espansione.

La diminuzione è stata una conseguenza del calo delle esportazioni a causa del dollaro più forte, che ha colpito la competitività dei beni americani nei mercati globali.

Intanto, secondo un indice PMI rilasciato dall’ Institute of Supply Management’s (ISM), il manifatturiero negli USA è cresciuto alla velocità maggiore in 5 mesi a giugno, crescendo a una lettura di 53.5 dalla lettura di 52.8 di maggio. Il PMI dell’ISM ha anche superato le stime iniziali degli economisti, che avevano indicato una lettura di 53.1.

I dati dell’ISM hanno mostrato che l’indice dei nuovi ordini è aumentato a una lettura di 56, registrando il livello più alto quest’anno, mentre l’indice della produzione è diminuito a una lettura di 54 da 54.5 di maggio. L’indice dell’occupazione redatto dall’ISM è aumentato a una lettura di 55.5 da una lettura di 51.7 a maggio registrando la lettura maggiore da dicembre scorso.
Prova Gratuita
Login