Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, attività manifatturiera in calo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/08/2016 (14:52)
Secondo i dati riportati dall’Institute of Supply Management (ISM), l’attività manifatturiera degli USA è diminuita, supportata dal calo degli ordini arretrati e dalla diminuzione dell’occupazione. Intanto, l’inattesa diminuzione delle spese nel settore delle costruzione a giugno indica che la crescita economica nel secondo trimestre è stata probabilmente inferiore a quanto riportato la scorsa settimana.

L’indice del manifatturiero dell’istituto è sceso dello 0.6% a una lettura di 52.6 punti il mese scorso. Qualsiasi lettura sopra i 50 punti indica un’espansione nel settore manifatturiero, che rappresenta il 12% dell’economia degli USA. L’indice è salito per cinque mesi consecutivi.

I produttori hanno riportato un leggero calo nei nuovi ordini e una crescita degli ordini di esportazione. Gli ordini arretrati, l’occupazione e le scorte sono calati, mentre l’attività di svuotamento delle scorte è diminuita. I produttori hanno affermato che secondo i clienti le scorte sono troppo alte.

In un report del Dipartimento del Commercio, è stato affermato che la spesa nel settore delle costruzioni a giugno è diminuita dello 0.6%, il livello più basso da giugno 2015, dopo essere scesa dello 0.1% a maggio. Giugno indica il terzo calo mensile consecutivo delle spese. Le stime degli economisti per il settore delle costruzione erano di un aumento dello 0.5% a giugno.
Prova Gratuita
Login