Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, crescita economica rallenta nel Q1

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/05/2016 (16:28)
Secondo quanto riportato dai media, la crescita economica degli USA ha registrato un rallentamento nel primo trimestre, registrando un tasso di crescita annuale dello 0.8% nel periodo gennaio-marzo, una revisione in rialzo rispetto al precedente tasso dello 0.5%. Tuttavia, questo tasso di crescita è stato il più basso registrato dal primo trimestre del 2015. Nel quarto trimestre dell’anno scorso, l’economa degli USA era cresciuta dell’1.4%.

Nel primo trimestre, le spese per le costruzioni residenziali sono salite del 17.1% rispetto al tasso stimato in precedenza del 14.8%, registrando il tasso di crescita più alto dal quarto trimestre del 2012. La spesa dei consumatori è salita dell’1.9% nei primi tre mesi dell’anno, stabile rispetto alle stime iniziali.

Intanto, anche le esportazioni sono cresciute in misura superiore alle stime iniziali, portando ad un minor deficit del bilancio commerciale, togliendo lo 0.21% alla crescita del PIL nel primo trimestre rispetto alle stime iniziali dello 0.34% riportate il mese scorso.

Alcuni economisti hanno commentato che l’economia degli USA sta mostrando segni di miglioramento nel secondo trimestre, supportata dalla crescita dei guadagni e dall’aumento delle vendite al dettaglio, delle esportazioni di beni, della produzione industriale, delle nuove costruzioni e delle vendite di abitazioni. Gli economisti hanno inoltre aggiunto che la Fed, la banca centrale degli Stati Uniti, potrebbe rialzare i tassi nei prossimi mesi, se l’economia e il mercato del lavoro continueranno a crescere.
Prova Gratuita
Login