Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, edilizia in calo dopo avere toccato massimi 13 anni a gennaio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/02/2020 (12:46)
Secondo i dati del U.S. Census Bureau e del U.S. Department of Housing and Urban Development, i cantieri per la costruzione di abitazioni private negli USA sono diminuiti del 3.6% a gennaio dopo avere raggiunto i massimi livelli da dicembre 2006 lo scorso mese. Il dato mostra 1,567,000 unità, in calo rispetto al tasso rivisto di dicembre di 1,626,000 unità.

A gennaio, i cantieri delle case unifamiliari si sono attestati in calo del 5.9% rispetto al dato rivisto a dicembre di 1,073,000 scendendo a 1,010,000 unità.

Inoltre, i permessi di costruzione per i cantieri di abitazioni private a gennaio hanno registrato un tasso destagionalizzato annuale di 1,551,000 unità. Questo dato è più alto dl 9.2% rispetto al dato di dicembre di 1,420,000.

I dati hanno mostrato che l’aumento mensile del 9.2% ha portato i permessi di costruzione ai massimi livelli da marzo 2007.
Prova Gratuita
Login