Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, manifatturiero cresce oltre le attese a ottobre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/11/2014 (17:44)
Secondo i dati dell’Institute for Supply Management (ISM), a ottobre il manifatturiero negli USA è cresciuto al ritmo più veloce da maggio 2011. Il PMI del paese ha raggiunto una lettura di 59 a ottobre, dopo essere diminuito a 56.6 a settembre. Ogni lettura superiore a 50 indica espansione. Le previsioni iniziali indicavano una lettura di 56.1 in un sondaggio di Bloomberg. Il New Orders Index è aumentato del 5.8% a 65.8, mostrando una crescita dei nuovi ordinativi per il diciassettesimo mese consecutivo. Il Production Index è cresciuto dello 0.2% a 64.8 a ottobre. L’Employment Index è cresciuto invece per il sedicesimo mese consecutivo a 55.5% a ottobre.

Gli analisti hanno osservato che gli USA stanno resistendo al rallentamento globale dell’economia poiché la domanda sta migliorando grazie al mercato del lavoro più forte combinato con i prezzi in calo della benzina, che permettono ai consumatori di spendere di più.

Il settore dell’automotive è il più brillante in termini di domanda. Le vendite di auto hanno raggiunto i massimi degli ultimi dodici anni ad agosto, anche se le vendite di auto a settembre sono state più moderate. La produzione di veicoli a motore ha contribuito alla crescita dell’economia nel terzo trimestre. La crescita del PIL negli USA è stata del 3.5% nel terzo trimestre, seguendo un tasso di crescita del 4.6% nel trimestre precedente, facendo registrale la lettura migliore dal 2003.
Prova Gratuita
Login