Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

USA, petrolio scende sotto soglia $45/bbl

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/11/2016 (15:01)
Secondo quanto riportato dai media, i future del petrolio NYMEX sono scesi sotto la soglia di $45/bbl, diminuendo di 68 centesimi a $44.66/barile nella giornata di giovedì, dopo aver seguito un trend ribassista da metà ottobre secondo i prezzi medi settimanali del Price Wizard di ChemOrbis.



Fonte: Price Wizard di ChemOrbis

I prezzi del petrolio sono scesi ai minimi da settembre per le preoccupazioni circa l’eccesso di offerta. L’OPEC aveva raggiunto un accordo a settembre per stabilizzare i mercati di petrolio riducendo la produzione ad almeno 33 milioni di barili. Tuttavia, l’esenzione di Iran, Nigeria, Libia e Iraq dalla riduzione della produzione a causa della ripresa dopo le interruzioni e le sanzioni, oltre all’aumento degli impianti di trivellazione negli USA hanno fatto salire le preoccupazioni per l’eccesso di offerta globale. L’AIE ha riportato che le riserve di petrolio degli USA sono salite a 14.4 milioni di barili.

I ministri petroliferi dell’OPEC si riuniranno a Vienna il 20 novembre per discutere del taglio della produzione nel tentativo di ridurre l’eccesso di offerta globale. Gli analisti hanno dubbi circa il fatto che i produttori saranno in grado di raggiungere un accordo durante questo meeting.

Intanto, il petrolio ICE Brent di gennaio è sceso di 51 centesimi a $46.35/bbl nella giornata di giovedì.
Prova Gratuita
Login