Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Uzbekistan, produttore poliolefine fermerà impianti ad ottobre

  • 28/09/2016 (11:33)
Secondo i player in Turchia, Lotte Chemical (Corea del Sud) fermerà per manutenzione il suo complesso petrolchimico joint venture presso il giacimento di gas di Surgil in Uzbekistan nel mese di ottobre. Un agente del fornitore di PP e PE dell’Uzbekistan ha confermato che il fermo dovrebbe durare per 10-15 giorni.

Come joint venture tra Lotte Chemical (50%), Korea Gas Company (25%) e la società petrolifera statale dell’Uzbekistan Uzbekneftegaz National Holding Co. (UNG) (25%), “UZ-KOR” produce gas naturale, oltre a 390,000 ton/anno di HDPE e 80,000 ton/anno di PP presso il complesso. La società aveva avviato la produzione commerciale a gennaio 2016.

Al momento della pubblicazione non è stato confermato se il produttore fermerà sia le linee di PP che quelle di PE, sebbene un player abbia affermato “Crediamo che fermeranno entrambe”. Secondo le statistiche d’importazione di ChemOrbis, l’Uzbekistan è stato il quarto fornitore di HDPE della Turchia nel periodo gennaio-luglio, dopo Arabia Saudita, Corea del Sud e Iran.

All’inizio di questa settimana, un agente del produttore dell’Uzbekistan ha riportato a ChemOrbis che la società ha in parte rifornito le scorte di PE in vista della manutenzione, per non causare problemi ai clienti. Tuttavia, il produttore non fornirà materiale alla Turchia questo mese, in quanto preferisce destinare dei carichi verso altri mercati dove i netback sono migliori. L’offerta dall’Uzbekistan dovrebbe diminuire nel medio termine, anche dopo l’imminente fermo impianto.

Un distributore ha affermato “Il fornitore dell’Uzbekistan non ha voluto vendere ampi volumi in Turchia negli ultimi mesi, dopo aver fornito carichi a prezzi molto competitivi, soprattutto per l’HDPE film e b/m, nei mesi precedenti. Il fornitore ha iniziato a focalizzarsi su altre destinazioni di esportazione, come est e sud Europa, Africa e Sudest Asiatico. Ci aspettiamo che continui a vendere materiale in questi mercati dalle scorte esistenti durante la manutenzione”.

Un trasformatore di PE della Turchia ha commentato “Abbiamo sentito che il fermo impianto inizierà il 1° ottobre. Solo due trader saranno in grado di fornire gradi HDPE per quest’origine a ottobre, ma probabilmente non nel mercato spot. Verrà venduto materiale solo ai clienti che hanno accordi con i fornitori. Sono emerse voci secondo cui arriveranno in Turchia meno di 1000 tonnellate nel prossimo mese. Ora che i carichi di HDPE film e b/m dall’Uzbekistan saranno ridotti nei prossimi mesi, i mercati di questi prodotti potrebbero rimanere stabilii”.

Un trader che importa PP e PE dall’Uzbekistan in Turchia non si aspetta di ricevere nessuna nuova offerta dal fornitore almeno fino a novembre. Il trader ha affermato “Il fermo impianto potrebbe controbilanciare la debole attività di trading in Turchia, dato che alcune fonti di poliolefine del Medio Oriente hanno già affermato di avere quote limitate da destinare al paese per ottobre”.
Prova Gratuita