Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Venditori PP ottengono diminuzioni minori del C3 per aprile in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 17/04/2020 (17:06)
In Europa, i venditori di PP hanno ottenuto diminuzioni minori rispetto a quelle del propilene, che ha chiuso in calo di €175/ton. Le trattative di aprile sono state chiuse con diminuzioni di €100-140/ton grazie alla buona domanda per il packaging alimentare e per i prodotti igienici e del settore farmaceutico.



*Clicca il tasto destro per aprire l’immagine in una nuova pagina e vedere lo snapshot completo.

Come si può vedere dal Product Snapshot di ChemOrbis qui sopra, i prezzi di PP in Italia e Nord Europa hanno registrato una diminuzione complessiva di €90-100/ton o del 8-10% dalla fine di marzo.

La domanda nei settori delle costruzioni e nell’automotive è crollata in linea con i lockdown industriali da marzo. Alcuni paesi europei hanno iniziato ad allentare le restrizioni e hanno concesso un parziale ritorno al lavoro visti i segnali di discesa della curva.

Nonostante ciò, i lockdown potrebbero essere nuovamente estesi in caso di aumento dei nuovi casi.

Per maggio, le aspettative sono di stabilità poiché i prezzi si trovano ai minimi da molti anni e i buyer sperano in una graduale ripresa delle loro attività. Escludendo una ripresa della domanda, anche piccole riduzioni saranno possibili. I player tengono d’occhio la volatilità dei costi delle materie prime.
Prova Gratuita
Login