Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Venditori europei di PE faticano a recuperare i margini, attese rialziste per febbraio

  • 16/01/2018 (12:08)
Nei mercati europei del PE i venditori si sono avvicinati al mercato con richieste di aumento fino a €40/ton per gennaio, nel tentativo di recuperare i margini nonostante il risultato stabile del contratto dell’etilene.

Tuttavia i buyer non hanno accettato le richieste iniziali di aumento, considerando l’etilene stabile e le condizioni bilanciate del mercato. Inoltre i buyer sono ampiamente coperti grazie al pre-buying effettuato a dicembre, a causa delle attese rialziste di gennaio.

Le trattative iniziali di PE per gennaio sono state chiuse da rollover a leggeri aumenti finora. Un distributore italiano ha riportato di aver venduto alcuni carichi dopo la lunga pausa di fine anno e ha aggiunto "Abbiamo applicato solo leggeri aumenti, tranne che per l’LLDPE, aumentato di €30/ton su dicembre. Il mercato deve ancora ripartire, mentre l’offerta di HDP è ancora piuttosto ampia. Le attese per febbraio indicano ulteriori aumenti".

Le attese di febbraio sono dovute al fatto che i prezzi del petrolio ai massimi degli ultimi tre anni hanno spinto in rialzo i prezzi di nafta ed etilene. Anche il mercato europeo del PE dovrebbe rispondere agli aumenti delle materie prime e al trend globale in rialzo, mentre alcuni venditori ritengono che i prezzi possano aumentare ancora a partire dalla seconda metà di gennaio a causa delle attese diffuse di un incremento per febbraio.

Un rivenditore nei Paesi Bassi ha confermato "Il mercato è ancora calmo a causa delle scorte elevate da parte dei buyer, che avevano già delle scorte per il periodo post-festivo e stanno rimandando gli acquisti il più possibile. I prezzi di HDPE sono sotto una pressione rialzista da parte dell’offerta sufficiente in Europa. I prezzi sono rimasti per lo più sui livelli di dicembre, tuttavia potremmo vedere degli aumenti in Europa prima della fine di gennaio poiché i prezzi di PE in Medio Oriente ed Estremo Oriente sono già aumentati di $50-60/ton".

Un distributore in Germania ha riportato di aver venduto dei volumi da rollover ad aumenti di €10-20/ton. Ha poi affermato "La domanda è migliorata rispetto allo scorso anno e migliorerà ulteriormente a causa dei costi in rialzo della nafta e dei future del Brent, vicini ai $70/bbl. Ci aspettiamo aumenti tra i €30/ton e i €50/ton per il prossimo contratto dell’etilene. Questi fattori potrebbero convincere i buyer a tornare sul mercato per ristoccare a fine mese".
Prova Gratuita