Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Venditori europei di PVC cercano aumenti per febbraio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/02/2017 (18:13)
In Europa, le offerte ufficiali di PVC devono ancora essere rivelate mentre le prime idee di vendita e acquisti sono emerse in rialzo in linea con il contratto dell’etilene di febbraio, che è stato confermato in rialzo di €35/ton a €1020/ton FD NWE.

Alcuni venditori dovrebbero iniziare ad offrire con aumenti maggiori della metà del costo dell’etilene, puntando a recuperare i margini e alcuni player credono che i fornitori saranno in grado di ottenere i loro obiettivi poiché l’offerta è corta e le scorte stanno diminuendo. Inoltre, dovrebbero esserci solo poche offerte di importazione.

Un distributore di materiale dall’ Europa in Italia ha riportato che i suoi fornitori non hanno ancora rivelato le nuove offerte ufficiali mentre ha espresso le sue idee di vendita per febbraio con aumenti di €20/ton in linea con il contratto dell’etilene.

Un altro venditore ha commentato, “Stiamo ancora aspettando le line guida dal nostro fornitore dell’Est Europa prima di offrire ma crediamo che aumenti di €20/ton saranno assorbiti dal mercato. I produttori potrebbero deviare alcuni carichi al mercato dell’esportazione. I prezzi locali dovrebbero rimanere sotto pressione per le importazioni ridotte”.

Intanto, anche la domanda debole dovrebbe limitare l’ammontare degli aumenti questo mese. Un trasformatore in Germania ha riportato, “La domanda è bassa nel settore delle costruzioni a causa del freddo. Nonostante ci aspettassimo nuovi aumenti per febbraio, non pensiamo che il mercato sia in grado di assorbire forti rialzi”.

Anche un trasformatore in Italia ha notato, “I prezzi di PVC sono vicini alla soglia dei €1000/ton e saremo in difficoltà a concludere le trattative se la domanda non dovesse migliorare”.

In Italia, le trattative spot del PVC per gennaio sono state chiuse a €850-950/ton per k67 e a €870-980/ton per gradi speciali, FD, 60 giorni. Nel Nord Europa, le trattative di gennaio sono state chiuse a €975-1045/ton per k67 e a €1000-1060/ton per gradi speciali, FD, 15/60 giorni nel mercato dei prezzi lordi dei GA mentre in quello dei prezzi netti dei GA le trattative sono state chiuse a €825-900/ton per k67 e a €825-910/ton per gradi speciali con gli stessi termini.
Prova Gratuita
Login