Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

ULTIME NOTIZIE: Turchia, import polimeri di luglio in aumento del 7%

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 31/08/2018 (17:54)
Secondo le statistiche d’importazione di ChemOrbis, le importazioni totali di polimeri della Turchia sono aumentate del 6.8% a luglio su base mensile a circa 421,000 ton. Le importazioni di polimeri sono aumentate dell’1% su base annua.

Gli esportatori principali di polimeri alla Turchia sono rimasti l’Arabia Saudita con 105,034 ton, seguita da Corea (44,275ton), Iran (27.191 ton), Egitto (23,357 ton) e Belgio (21,306 ton) a luglio.

A luglio, le importazioni di PP omo sono aumentate del 15% a 145,000 ton rispetto a giugno. Sono aumentate dell’11.5% rispetto allo stesso mese del 2017. L’Arabia Saudita è rimasta l’esportatore maggiore di PP omo a luglio con 62,057 ton, seguita da Egitto (18,684 ton), Corea del Sud (11.843 ton), India ((9,568 ton) e Grecia (6,906 ton).

Per il PP copolimero, le importazioni di luglio della Turchia sono aumentate del 6.6% sul mese, ma del 3% sull’anno a 32,000 ton. La Corea del Sud ha superato l’Arabia Saudita con 9.683 ton.

Le importazioni di LLDPE sono aumentate del 7.5% sul mese, ma sono diminuite dell’8.5% sull’anno a circa 43,000 ton a luglio. L’Arabia Saudita è stata il principale fornitore di LLDPE per un altro mese con 15,885 ton, seguita dagli USA (7,890 tons). Nel frattempo, la Turchia ha importato 5000 ton di mLLDPE a luglio, stabile per il terzo mese consecutivo ma notevolmente in calo del 17% rispetto allo stesso mese del 2017. Gli Emirati Arabi Uniti sono stati il principale fornitore con 1,332 ton.

Le importazioni di LDPE sono cresciute del 4.5% a 23,000 ton a luglio su base mensile ed annua. L’Arabia Saudita è stato il primo fornitore della Turchia con 4,452 ton, seguito da Azerbaijan (3,093 ton) e Qatar (3,035 ton).



Le importazioni di HDPE sono aumentate del 6% a luglio su base mensile a 52,000 ton, mentre sono rimasti invariati rispetto all’anno precedente. L’Iran è stato il primo esportatore della Turchia con 14,094 ton, seguito da Arabia Saudita (12,205 ton) e Uzbekistan (6,815 ton).

Le importazioni di PVC di giugno sono diminuite notevolmente del 19.6% dal mese precedente e del 5.7% su base annua a circa 49,000 ton. I principali fornitori di PVC sono stati Francia (10,036 ton), Messico (8,550 ton) e Norvegia (3,305 ton).

Per quanto riguarda gli stirenici, la Turchia ha importato 14,517 ton di PS a luglio, in calo del 12.6% sul mese e del 17% sull’anno. Il Belgio è rimasto il principale esportatore con 8,019 ton.

Le importazioni di ABS a giugno sono aumentate del 50% a 12,000 ton rispetto a giugno mentre sono rimaste stabili sull’anno. La Corea del Sud è rimasta il principale fornitore con 6,737 ton.

Le importazioni di EPS di luglio della Turchia si attestano a circa 5,397 ton, in calo del 6.5% rispetto a giugno e del 20% sull’anno. Taiwan è stato il principale esportatore a luglio con 1,291 ton.

Nel frattempo, le importazioni di PET grado bottiglia in Turchia sono aumentate del 18% sul mese, mentre sono diminuite del 10% sull’anno a 8,363 ton. La Cina è stata il principale esportatore della Turchia con 5,607 ton.

Per seguire le importazioni per paese in Turchia, per favore clicca qui (Riservato agli abbonati)

Per seguire le importazioni per prodotto in Turchia, per favore clicca qui (Riservato agli abbonati)
Prova Gratuita